By

Ceci in pentola a pressione

Avete mai pensato di cuocere i ceci in pentola a pressione???
Io prima di oggi non l’avevo mai fatto..
Adorando le zuppe di legumi (in particolare quella di ceci) mi capitava spesso di dover rinunciare alla preparazione a causa del poco tempo a disposizione..in effetti 3 ore di cottura, quando si è fuori casa, sono una vera utopia :(
Stamattina il tempo a disposizione era veramente poco, così mi sono detta:”Provo a cuocere i ceci nella pentola a pressione..”
Beh..ammetto che mi sono sentita una stupida a non averci pensato prima..il risultato è veramente delizioso!!!
Ceci tenerissimi, della giusta consistenza e soprattutto non sfatti :D
Se avete una pentola a pressione cuoceteli anche voi..risparmierete tempo e avrete una zuppa gustosissima!!! ;)

Mettere i ceci in una capiente ciotola aggiungere
– un pizzico di sale
– un cucchiaino di bicarbonato
e coprirli con acqua tiepida (il livello di acqua deve superere i ceci di 2 dita)
Sfregarli qualche minuto tra le mani e lasciarli ammollo una notte intera.

Il mattino seguente, cambiare l’acqua, sciacquarli per bene sotto l’acqua corrente e disporli nella pentola a pressione aggiungendo circa 400 ml di acqua, facendo in modo che copra perfettamente i ceci e il suo livello li superi di un dito ;)

Foto Ceci da cuocere in pentola a pressione

Chiudere il coperchio, abbassare la valvola di sicurezza e cuocere per 40 minuti dall’inizio del fischio.
Assicurandosi che il fischio sia debole.

Trascorso il tempo, alzare la valvola e lasciar sfiatare tutto il vapore. Aprire la pentola e aggiungere
– i pomodori a pezzetti
– e 2 – 3 foglie di basilico.

Foto Cottura ceci in pentola a pressione

Attenzione!!!
Controllare la cottura dei ceci con una forchetta in base al proprio gusto.
Se i ceci non dovessere risultano teneri, richiudere e lasciar cuocere altri 5 minuti (sempre dall’inizio del fischio).

Cuocere per 20 – 30 minuti, a pentola aperta, a fuoco medio, aggiustando di sale a metà cottura.

Servire caldi con un filo di olio extravergine di oliva a crudo e accompagnati da qualche crostino di pane abbrustolito.

Foto Ceci in pentola a pressione

Buon appetito!!! :D

* Consigli *
I ceci, una volta cotti, possono essere utilizzati per preparare
la pasta (come descritto qui ),
la vellutata (basta frullarli con il minipimer o passarli nel passaverdure, eliminando anche le bucce ;)  ),
– o la zuppa di ceci e gamberi (come descritto qui )

10 Responses to Ceci in pentola a pressione

  1. loredana says:

    I legumi venno salati a cottura ultimata

    • Giuliana says:

      Ciao Loredana!!!
      Infatti il sale deve essere aggiunto a fine cottura perchè qualunque legume, se cucinato in acqua salata, tende ad indurirsi.
      In questo caso..La cottura dei ceci nella pentola a pressione avviene senza aggiunta di sale.
      Il sale lo aggiungo 10 minuti prima di servirli, mentre li faccio insaporire (dopo averli cotti nella pentola a pressione) con pomodoro e basilico (a pentola scoperta).

  2. agnese says:

    Io li cucino in questo modo, avendo anche io poco tempo, la sera li metto a bagno solo con acqua, quando a ora di pranzo torno, sciacquo tutto e lasciandoli umidi aggiungo due cucchiaini di bicarbonato girando bene, li lascio per circa 20/30 minuti, poi sciacquo il tutto per bene, nel frattempo metto acqua a bollire e quando sono sciacquati bene, li verso e metto a cuocere in meno di mezz’ora sono cotti.

    • Giuliana says:

      Ciao Agnese, grazie del suggerimento :)
      Proverò a cuocerli come fai tu..riuscire a recuperare un po’ di tempo (non avendone mai abbastanza) è una grande conquista :D
      Buona giornata!

      Giuliana

  3. luisa says:

    Ciao,io ho provato con la pentola a pressione della amc e sono venuti,talmenti crudi che li ho dovuto buttare.

    • Giuliana says:

      Ciao Luisa!
      Mi dispiace che non ti siano venuti..Io uso la pentola a pressione della lagostina e non ho mai avuto problemi.
      Ogni pentola a pressione dovrebbe avere un “libretto con i tempi di cottura degli alimenti”, sicuramente ce l’avrà anche la tua..
      Da quel che ne so, la cottura dei ceci a volte dipende anche dalla qualità (ehm..se non si sono cotti nella pentola a pressione dubito che si sarebbero cotti con la pentola tradizionale :( )..
      A me una volta è capitato di doverli cuocere qualche minuto in più..dopo 40 minuti ho controllato la cottura e, non essendo cotti a puntino, ho richiuso il coperchio e li ho fatti andare un altro po’..i tuoi erano completamente crudi?

  4. Cincin says:

    A me esce fuori la schiuma dala valvola e inizia a achizzare per tutta la cucina:un vero disastro….
    L’ultima volta li avevo lasciati schiumare a lungo prima di chiudere il coperchio (avendo cura di eliminare la schiuma) ma non è andata bene lo stesso.

    • Giuliana says:

      Ciao!
      In che senso esce schiuma dalla valvola? Forse li copri con troppa acqua?
      A me esce pochissima acqua quando, una volta cotti, alzo la valvola per far sfiatare il vapore ma rimane sul bordo del coperchio.
      In che senso li lasci schiumare prima di chiudere il coperchio?
      Io li sciacquo per bene dal bicarbonato, li metto nella pentola, li copro con acqua e chiudo subito il coperchio..
      Hai provato a sciacquarli per bene dall’acqua e bicarbonato?
      Fammi sapere se ci sono novità..

      Ciao!
      Giuly

  5. Mariangela Quarti says:

    Io cuocio i ceci con aglio e abbondante rosmarino. Poi faccio una vellutata e sopra sughetto di vongole con prezzemolo e aglio. Un po di olio e servo. Meravigliosi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>