By

Pasta con salsiccia

Oggi vi propongo la ricetta per un primo piatto gustossissimo..Pasta con salsiccia!!! :D
L’altro giorno ho fatto la salsiccia al sugo e, poichè mi è avanzato un bel po’ di sugo, oggi l’ho usato per condirci la pasta :D
(Nella descrizione della ricetta vi consiglierò come conservare il sugo avanzato ;) ).
Se, come me, vi capita di tornare tardi a casa e non avere tempo per prerare il pranzo o la cena..ecco buon consiglio per non rimanere a bocca asciutta o non tormentarsi con la classica domanda:”E adesso cosa cucino?” ;)
Il risultato è veramente delizioso!!!
Fatela anche voi, soprattutto se avete tempo..è un’ottima idea per il pranzo della domenica e poi..vale veramente il gusto!!!

Preparare il sugo con la salsiccia come descritto qui

Foto Sugo con salsiccia

* Piccolo trucco *
Poichè per cuocere bene il sugo ha bisogno di essere abbastanza liquido (deve cuocere il pomodoro e la salsiccia deve insaporirlo), una volta terminata la cottura mettere la salsiccia in un piatto coprendola con una coppa (in modo che si mantenga calda ;) )

Foto Salsiccia da parte

e cuocere il sugo a fiamma alta per circa 15 – 20 minuti fino a quando non si sarà addensato secondo i propri gusti.
Quando il sugo sarà denso sbriciolare qualche pezzo di salsiccia, a
ggiungere la rimanente salsiccia e cuocere a fiamma bassa, coperto da un coperchio, per circa 10 minuti, in modo da riscaldare nuovamente la salsiccia.

Foto Salsiccia al sugo

Nel frattempo cuocere la pasta (preferibilmente un tipo corto) in abbondante acqua salata (io ho usato le mezze maniche ma vanno benissimo i maccheroni, le penne, i fusilli e perchè no..anche gli spaghetti, le tagliatelle o le linguine ;) ).
Quando sarà cotta scolarla e versarla in una ciotola.
Condire con il sugo della salsiccia, e mescolare per bene.
Servire calda accompagnata da pezzetti di salsiccia.

Foto Pasta con salsiccia

Buon appetito!!!

* Consigli *
Il sugo con la salsiccia può essere conservato
- in frigo per 3 – 4 giorni,
- o in freezer per un paio di mesi.. Quando il sugo è ancora caldo versarlo in un contenitore di vetro con tappo a vite (quelli per conserve), riempiendolo lasciando un dito dall’orlo. Avvitare per bene il tappo, capovolgere il contenitore, far raffreddare e riporre in freezer ;)
All’occorrenza basterà farlo scongelare
- a temperatura ambiente per un paio d’ore
- o nel microonde per qualche minito
riascaldarlo a fiamma bassissima per 15 – 20 minuti in modo da ridargli la giusta consistenza e condire la pasta ;)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>