Pomarola di nonna Emma
Cuisine: Italiana
Author: Giuliana
Prep time: 30 min
Cook time: 1 hour
Total time: 1 hour 30 min
Ingredienti
  • 4 kg di pomodori freschi e maturi, San marzano o Costoluto fiorentino
  • 1 cipolla rossa grande, tritata grossolanamente
  • 1 carota grande, tritata grossolanamente
  • 2 gambi di sedano con foglie, tritate grossolanamente
  • ½ mazzo di prezzemolo, strappato
  • 1 mazzo di foglie di basilico fresco, strappato
  • olio extravergine di oliva
  • acqua q.b.
  • sale
Preparazione
  1. Lavare bene i pomodori e iniziare a strapparli a mano e metterli direttamente in una pentola molto grande. Aggiungere la cipolla, la carota, il sedano tritati grossolanamente, il basilico e il prezzemolo strappati e riscaldare inizialmente la pentole a fuoco medio-basso.
  2. Mentre la pentola si scalda, i pomodori inizieranno a far uscire il loro succo.
  3. Salare e versare l'acqua se i pomodori dovessero essere troppo asciutti.
  4. Lasciar cuocere le verdure, mescolando di tanto in tanto in modo che la cottura sia uniforme (si noterà sempre più liquido nella pentola).
  5. Non appena le verdure sono coperte dal liquido, abbassare la fiamma e lasciar sobbollire il tutto, per circa 40 minuti o anche 1 ora.
  6. Assaggiare la pomarola e se necessaroio aggiustare di sale. (Se pensate che sia troppo acido, nonna Emma avrebbe aggiunto anche un pizzico di zucchero, ma tutto dipende dai pomodori che avete usato - e scommetto che è semplicemente deliziosa senza!)
  7. Togliti dal fuoco, e passare la pomarola, un po' alla volta, in un passaverdure sistemato sopra una ciotola grande (o ancora meglio una grande pentola, il mio è molto instabile e ho "scoperto" che è più stabile sulla pentola), togliendo via via gli scarti delle verdure.
  8. Quando la salsa è completamente liscia e densa, utilizzarla a piacere.
  9. La pomarola può essere conservata in frigorifero, si mantiene 3 - 4 giorni.
  10. Se invece si preferisce usarla in l'inverno preparare i barattoli di vetro per l'imbottigliamento, come per la marmellata o le conserve - usare solo barattoli di vetro puliti con i coperchi nuovi, puliti e lavati bene con acqua calda e lasciati asciugare all'aria.
  11. Io di solito uso 5 barattoli da 500 ml.
  12. Distribuire la pomarola nei barattoli di vetro, versare uno strato di olio e chiudere il barattolo. Metterlo da parte fino a quando la salsa non si sarà completamente raffreddata e si sentirà
  13. distribuiscila tra i vasi. Versare uno strato di olio d'oliva sopra la salsa prima di chiudere il coperchio e lasciarlo sulla panca della cucina fino a quando la salsa si sarà raffreddata e si sentirà il "pop" del coperchio, segno del sigillo!
  14. Conservare in luogo fresco e asciutto.
Note
Nonna Milla serviva la sua pomarola sulla pasta con una noce di burro.
Il formaggio parmigiano grattugiato era servito a parte.
Recipe by Un Pizzico di ... at https://www.unpizzicodi.it/pomarola-di-nonna-emma/